venerdì 11 dicembre 2009

Il Canto Ambrosiano e l'Oriente

TE LAUDAMUS - CANTI AMBROSIANI E GRECO-BIZANTINI

QUINTO CONCERTO DEL CICLO “CALENDARIO D’AVVENTO”

UN ITINERARIO DI ARTE E MUSICA NELLE CHIESE RURALI MILANESI




La rassegna “Calendario d’Avvento – Un itinerario di arte e musica nelle chiese rurali milanesi”, organizzata dall’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Milano in collaborazione con Res Musica – Centro ricerca e promozione musicale, prosegue con un concerto originale e suggestivo.

Domenica 13 dicembre alle ore 16 nella chiesa di San Materno in Figino (Milano, via F.lli Zanzottera 19) il programma TE LAUDAMUS - Canti ambrosiani e greco-bizantini propone un interessante percorso che mette in luce gli stretti contatti della litrugia e del canto ambrosiano con l'Oriente greco e siriaco, testimoniati fin dai tempi di Ambrogio: come racconta sant'Agostino nella "Confessioni", Ambrogio introdusse gli inni e il canto antifonale "al modo dell'Oriente". Inoltre, molti canti che tuttora fanno parte del repertorio liturgico milanese non sono che traduzioni latine di brani provenienti dalla Chiese orientali, scritti originariamente in greco. Nel concerto sarà possibile ascoltare alcuni dei più affascinanti esempi di questo apporto orientale giunto a Milano e confrontare le versioni greche con l'adattamento realizzato dagli antichi cantori milanesi, fissato in seguito sulla pergamena negli antichi codici manoscritti.

Gli interpreti sono Gruppo melurgico dell’Associazione Italiana per l’Oriente Cristiano e la Schola Cantorum di Carate Brianza, direttore Primo Viganò.

L’ingresso è libero.


Res Musica - Centro ricerca e promozione musicale
Viale Adamello 38 - 23900 LECCO
Tel. +39-0341-493471
Mob. +39-392-4671504
www.artemusicfestival.it

Nessun commento: