mercoledì 28 ottobre 2009

La Profezia di Edoardo il Confessore.

.


Ambrose Lisle Philipps, in una lettera al conte di Shrewsbury datata 28 ottobre 1850, stendendo una rapida storia del cattolicesimo inglese, riferisce la seguente visione o profezia di Sant’Edoardo:

“Durante il mese di gennaio del 1066 il santo re di Inghilterra Edoardo il Confessore fu costretto a letto, nel palazzo reale di Westminster, dalla sua ultima malattia. Sant’Ælred, vescovo di Rievaulx, nello Yorkshire, racconta che poco prima della sua felice morte, questo santo re fu rapito in estasi: gli apparvero due pii benedettini della Normandia, che aveva conosciuto nella sua giovinezza durante l’esilio in quel Paese, e gli rivelarono quello che doveva accadere all’Inghilterra nei secoli a venire e la causa della sua terribile punizione. Dissero: “L’estrema corruzione e la malvagità della nazione inglese hanno provocato la giusta collera di Dio. Quando la malvagità sarà arrivata al’apice, Dio nella sua ira manderà al popolo inglese degli spiriti maligni che lo puniranno e lo affliggeranno con grande severità, separando l’albero verde dalla sua radice per la lunghezza di tre furlong (misura equivalente a 200 metri circa ndt). Alla fine, però, lo stesso albero, per la compassione e la misericordia di Dio, e senza alcun aiuto da parte delle autorità inglesi, ritornerà alle sue radici, rifiorirà e porterà abbondante frutto”.

Dopo aver sentito queste parole, il santo re Edoardo aprì gli occhi, riacquistò i sensi e la visione svanì. Riferì subito quello che aveva visto alla sua sposa, Edgitha, a Stigand, arcivescovo di Canterbury, e a Harold, suo successore al trono, che stavano pregando riuniti attorno al suo letto.

L’interpretazione data a questa profezia colpisce pensando agli eventi che sono poi accaduti. Gli spiriti menzionati sono stati gli innovatori protestanti che nel ‘500 pretesero di riformare la Chiesa Cattolica d’Inghilterra. Il taglio dell’albero verde è stato quello della Chiesa d’Inghilterra dalla Chiesa cattolica, dalla sede di Roma. Albero che doveva essere separato dalla sua radice vivificante per la lunghezza di tre furlong. Questi furlong sono stati interpretati come tre secoli, alla fine dei quali l’Inghilterra sarebbe stata nuovamente riunita alla Chiesa Cattolica e avrebbe prodotto fiori di virtù e frutti di santità.

La profezia fu citata da Ambrose Lisle Philipps in occasione del ristabilimento della gerarchia cattolica in Inghilterra da parte di Pio IX nel 1850. (dall’Enciclopedia Cattolica)


Fonte wXre. Grazie a Cantuale Antonianum. Immagine della tomba di Edoardo il Confessore (1002-1066) nella Westminster Abbey a Londra.

Nessun commento: