martedì 20 ottobre 2009

Genova: Marini e altri in un corso per non lasciare la liturgia "all’improvvisazione, e all’arbitrio dei singoli".

.

ARCIDIOCESI DI GENOVA
Commissione Diocesana di Musica Sacra


1° CORSO PER ANIMATORI MUSICALI DELLA LITURGIA

Novembre 2009 – Maggio 2010

Sede dei corsi:
Apostolato Liturgico
Via Serra 6/c
Genova

Il 6 febbraio 2009 il Cardinale Arcivescovo ha costituito la Commissione Diocesana di Musica Sacra per “favorire in Diocesi la musica sacra, in accordo con le esigenze e le norme della pastorale liturgica, valorizzando e promuovendo iniziative che possano contribuire alla maturazione spirituale del Popolo di Dio”. Per questi motivi organizza la I edizione del Corso per animatori musicali della Liturgia rivolto a direttori di coro, organisti, cantori, sacerdoti, religiosi/e, seminaristi, catechisti e a tutti coloro i quali, a vario titolo, sono interessati all’argomento. La partecipazione è gratuita e l’iscrizione potrà essere effettuata il giorno d’inizio del corso a partire dalle ore 16. Per eventuali informazioni rivolgersi allo 010/8691444 (ore 8 – 12)

Sabato 14 novembre 2009 - ore 18.00

Introduzione allo Spirito della Liturgia

Relatore: Mons. Guido Marini
Maestro delle Celebrazioni Pontificie

Venerdì 11 dicembre 2009 - ore 18.00

L’origine del canto liturgico:
il Canto Gregoriano, voce della Chiesa

Relatore: Fulvio Rampi
M° di Cappella Cattedrale di Cremona e docente al Conservatorio di Torino

Venerdì 15 gennaio 2010 - ore 18.00

I documenti nel Magistero della Chiesa:
dal Motu Proprio di S. Pio X, alla “Musicam
Sacram”, al chirografo di Giovanni Paolo II

Relatore: Angelo Corno
Solista dei “Cantori Gregoriani” - Cremona

Venerdì 12 febbraio 2010 - ore 18.00

Ordinamento generale del Messale Romano
Repertorio nazionale di Canti per la Liturgia

Relatore: Mons. Ruggero Dalla Mutta
Direttore Ufficio Liturgico

Venerdì 12 marzo 2010 - ore 18.00

Gli strumenti musicali nella Liturgia

Relatore: Fabrizio Fancello
Organista titolare Cattedrale di Genova

Venerdì 16 aprile 2010 - ore 18.00

I canti per la Liturgia: generi e forme

Relatore: Gianfranco Giolfo
M° di Cappella Cattedrale di Genova

Il ministero del cantore al servizio dalla Liturgia

Relatore: Luca Ferrari
Vice M° e organista Cattedrale di Genova

Venerdì 14 maggio 2010 - ore 18.00

Conclusione di S. Em. Rev.ma
il Sig. ANGELO Card. BAGNASCO
Arcivescovo di Genova

L’aspetto musicale delle celebrazioni liturgiche non può essere lasciato né all’improvvisazione, né all’arbitrio dei singoli, ma deve essere affidato ad una bene concertata direzione nel rispetto delle norme e delle competenze, quale significativo frutto di un’adeguata formazione liturgica. (Giovanni Paolo II, 22 novembre 2003 nel centenario del Motu Proprio)

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Che brutta espressione: "animatori" ... la liturgia ha forse bisogno di "animatori"?

Marco

Daniele ha detto...

Sottoscrivo.

Anonimo ha detto...

Bella iniziativa.
Peccato che il gusto musicale del Cardinale Bagnasco sia tutt'altro che tradizionale...Le musica a Genova ha seguito questa parabola:
Sotto IL Cardinale (Siri...chiaramente!) grandi cose!
Sotto Card. Canestri,uno spianto.
Sotto Card. Tettamanzi realtà discontinua: cose bellissime eaffiancate a musichette (vedasi la simapatica vicenda Tettamanzi-Porro sul Sanctus composto personalmente dall'Arcivescovo)
Sotto Card.Bertone,ripresa vistosamente orientata al bello e alla tradizione.
Sotto Card. Bagnasco nuovo appiattimento....

arcicantore ha detto...

Penso che a questi corsi, piu' che noi musicisti dovrebbero partecipare certi preti, che di ignoranza in fatto di Musica Sacra ne hanno da vendere...

Anonimo ha detto...

non è mai troppo tardi...nè per i cantori, nè per i preti e ancor meno per il Cardinale Bagnasco....lo dimostra la stessa iniziativa voluta da lui e da tutti gli interessati....siamo ottimisti e rallegriamoci per questo....un passo alla volta....