mercoledì 2 settembre 2009

Portogallo: gioia e riconoscenza al Vescovo per la prima Messa EF della città di Braga

Messa celebrata pubblicamente in Braga: la liturgia nella forma straordinaria si diffonde anche in Portogallo.


Bon Jesus do Monte, Braga - Portogallo


Grazie alla determinazione e alla tenacia di Magdala, in possesso di una fede che sposta le montagne, ieri, nella città di Braga, si è celebrata una Messa nella forma straordinaria per la prima volta davanti al popolo dalla promulgazione del Motu Proprio "Summorum Pontificum" .

Per ora, in un piccolo oratorio privato. Nel prossimo futuro, in una chiesa centrale della città indicata dall'Arcidiocesi. Lentamente, ma poco a poco, la causa della Messa tradizionale comincia a far progressi in Portogallo, rendendo visibile il risultato delle molte preghiere persistenti.

Congratulazioni a Magdala, che vede realizzato il suo grande sogno, a S.Ecc.Rev.ma Jorge Nettle, Arcivescovo di Braga, che riconsiderando i timori iniziali, ora ha dato pieno consenso a tutto questo processo, e, infine, ai cattolici portoghesi fedeli alla tradizione che ricevono un'enorme grazia nel poter disporre di un posto sicuro ove celebrare la Santa Messa secondo la liturgia latino-gregoriana.

Io posso semplicemente aggiungere questo, in tutta sincerità: che altri vescovi portoghesi possano metter da parte i timori infondati e possano seguire l'esempio del loro confratello di Leiria-Fatima e Braga, consentondo un'ampia diffusione del "Summorum Pontificum" nella Terra di Santa Maria! (JSarto)

Fonte a Casa de Sarto. Si ringrazia S. Photo (CC) 2008 TracX, some rights reserved.

1 commento:

Anonimo ha detto...

spero almeno che la liturgia sia stata fatta nel rito di Braga e non in rito romano