giovedì 11 giugno 2009

Tolentino: Langone presenta la Guida alle Messe.

.
.
Domenica 21 giugno ore 21,15

Parrocchia del Santissimo Crocifisso
Tolentino
(Macerata)

Cortile dell’Oratorio Don Bosco
via Corridoni

PRESENTAZIONE EDITORIALE

del Libro “ Guida alle Messe” di Camillo Langone edito da Mondadori .
Sarà presente l’Autore.







A Campocavallo di Osimo, nel Santuario della Beata Vergine Addolorata, la Santa Messa festiva e domenicale , in latino ed in canto gregoriano da domenica 21 giugno sarà celebrata alle ore 19,15 per facilitare una maggiore partecipazione ai fedeli ed ai turisti .

Nel sito : www.missaleromanum.it , si possono leggere tutte le indicazioni utili sull’antica Liturgia che viene celebrata, da un anno e mezzo, con il Messale del 1962, riformato dal Beato Giovanni XXIII.

Al termine della Messa si canta sempre l’Oremus pro Pontifice, in gregoriano, per invocare la protezione dell’Altissimo sul Papa Benedetto XVI e sulla Chiesa tutta.

Un pensiero di gratitudine particolare ai carissimi Francescani dell’Immacolata che officiano il bel Santuario di Campocavallo ed all’Arcivescovo Metropolita di Ancona-Osimo SER Mons. Edoardo Menichelli.

2 commenti:

fr. A.R. ha detto...

Il libro di Langone è un'ottima provocazione, ma dopo averlo preso me ne sono pentito. Pensavo ci fosse un po' più di approfondimento e invece è un vero e proprio passaggio a volo d'uccello sulle realtà liturgiche italiane. Ma come si sa quando si vola e si vede tutto dall'altro, se da una parte si ha il vantaggio del colpo d'occhio, dall'altra sfuggono molti particolari e a volte ci si disorienta.
Complimenti all'autore per lo spunto di dibattito, attenzione e cautela ai lettori, che spesso non troveranno tutte le indicazioni (e la precisione) che cercano.
Pace

unpoverocristianuccio ha detto...

Be a me pare assai significativo invece. Non ha la pretesa di essere un resoconto scientifico ma un taccuino di un viaggiatore che annota quello che incontra, e mi piace ci siano dei quadri assai reali.

Ma dico, davvero voi preti pensate che quelli che vengono a Messa siano tutti liturgisti ed edotti in materia? Perchè la messa è in italiano credete che tutti capiscano tutto? quando predicate dall'altare pensate che tutti pendano dalle vostre labbra???

coraggio...